lapsus lumine

 

marta del grandi / vocals

sabrina oggero viale / vocals

erika sofia sollo / vocals

stefano risso / composition, arrangements, double bass

 

Based in Turin since 2017, Lapsus Lumine is a contemporary music ensemble that combines three voices with a double-bass in its compositions and improvisations. Whether creating new pieces or redefining the work of others, the ensemble’s focus is the simplicity of the song as well as the complexity of the counterpoint and polyphony. Rhythm, melody, noise and words in different languages are interwoven, resulting an evocative sound that delivers to the listener a unique sonic experience.

In 2019, Lapsus Lumine expanded its line-up with cellist Ernst Reijseger and drummer Jim Black to debut the Moondog Project, at the Torino Jazz Festival. The work was inspired by the music and poetry of Louis Thomas Hardin, the American “outsider” composer known professionally as Moondog.

In April 2020 Marta del Grandi joined the ensemble replacing Giulia Deval.

In autumn 2020 Lapsus Lumine started a collaboration with the thereminist and multi-instrumentalist Vincenzo Vasi, one of the most original and versatile Italian musicians, and gave birth to a new project called Lapsus a Schema Libero, which was selected for the Italian Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale call “Vivere all’Italiana in Musica”.

Tre voci e un contrabbasso. Ricerca vocale, composizione e improvvisazione sono i cardini di questo ensemble torinese, nato nel 2017. I brani, originali o rivisitati, esprimono sia la semplicità della canzone che la complessità del contrappunto e della polifonia. Voci e contrabbasso intrecciano ritmi, melodie, parole, rumori, lingue e timbri diversi. Ne risulta un sound unico e suggestivo, che trascina l’ascoltatore in un mondo sonoro a sé stante.

Nel 2019 il quartetto debutta in formazione ampliata, con  la partecipazione di Ernst Reijseger (violoncello) e Jim Black (batteria), con il Moondog Project, una produzione originale del Torino Jazz Festival ispirata al repertorio di Moondog, pseudonimo del cantautore e compositore statunitense Louis Thomas Hardin.

Da aprile 2020 Marta del Grandi entra nell’ensemble al posto di Giulia Deval.

Nell’estate del 2020 nasce il nuovo progetto ispirato ai giochi enigmistici Lapsus a Schema Libero, che vede la collaborazione con il thereminista e polistrumentista Vincenzo Vasi, uno dei più estrosi e versatili musicisti della scena italiana. Il progetto è stato selezionato tra i vincitori del Bando “Vivere all’Italiana in Musica” promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.